Cosimo Sibilia (Avellino, 1º febbraio 1959) è un politico italiano.


== Biografia ==
Figlio dell'ex presidente dell'Avellino Antonio Sibilia (lui stesso ne è stato presidente nella stagione 1994-1995), è coniugato ed ha due figli. Laureato in Scienze politiche, attualmente è Senatore della Repubblica.
Inizia la sua attività politica nel 1994 aderendo a Forza Italia e fondandone il primo club a Mercogliano. Dal 1995 al 1997 ricopre il ruolo di coordinatore provinciale. Nell'aprile del 1995 viene eletto al Consiglio Regionale della Campania e ricopre per 5 anni l'incarico di Presidente della Commissione Istruzione, Cultura, Politiche Sociali e Tempo Libero. Nel 2000 viene rieletto alla Regione Campania ed entra a far parte per i cinque anni successivi del Collegio dei Revisori dei Conti. Viene ulteriormente candidato alla Regione nel 2005 ed oltre a confermare il precedente incarico, diviene anche il capogruppo del partito nel consiglio regionale campano.
Nel 2008 viene candidato al Senato della Repubblica nelle file del Popolo della Libertà e risulta eletto. Viene rieletto nel 2013.
L'8 giugno 2009 diventa presidente della Provincia di Avellino in seguito alla vittoria alle elezioni amministrative. Si dimette il 29 dicembre 2012. Dal 28 gennaio 2011 è coordinatore del Pdl per la provincia di Avellino.
Nel Primo Congresso Nazionale di Forza Italia è stato eletto Consigliere Nazionale
Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia. Attualmente ricopre l'incarico di Coordinatore di Forza Italia per la Provincia di Avellino
Dal 12 ottobre 2014 sostituisce Maria Elisabetta Alberti Casellati eletta membro laico CSM come Segretario del Senato della Repubblica per Forza Italia.


== Altro ==
Dal 15 ottobre 1994 al 6 novembre 2000 Presidente della Federcalcio Campana Lega Dilettanti.
Nel 1996 è stato insignito del riconoscimento di Dirigente Benemerito della LND F.I.G.C.
Dal 1996 al 2009 membro della Giunta Coni Campania.
Il 7 marzo 2009 è stato eletto Presidente del Comitato Regionale Coni della Campania.
Dal 15 dicembre 2009 al 31 dicembre 2013 è stato Componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Universitaria dell'Università di Salerno.
Nel 2010 è stato insignito di Stella d'Oro del Coni al Merito Sportivo.
Il 23 gennaio 2013 è stato riconfermato Presidente Regionale Coni della Campania per il quadriennio 2013-2016.


== Note ==
^ L’addio al Pdl (in frantumi), rinasce Forza Italia

, Wikipedia

Condividi